IN PRIMO PIANO


AA.VV.
Papà me lo voleva comprare
Racconti dell'assenza


AA.VV.
Acqua
racconti, poesie, saggi


Alessandro Genova
Il marketing editoriale


Simone Morichini
Per una manciata di libri

--------------------

I CORSI

-----------------------

Francesco Pratesi
Criminal Bank


ISBN 978-88-96169-09-4
Pagg. 212
€ 9,90

COLLANA OLTRE LA CITTÀ

Hanno detto del libro:
Un mondo che sembra d' oro e invece è solo dorato. In duecento pagine c' è molto di quello che ci serve per capire perché ci siamo ridotti così.
Marco Panara - La Repubblica - 29 luglio 2012

La vita e le imprese di Leonardo Thorel descritte da Francesco Pratesi in «Criminal Bank» sono un modo gradevole e utile per capire l’attuale crisi finanziaria.
Il Sole 24 Ore - 12 luglio 2012

Su Radio Monte Carlo l’intervista all’autore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leonardo Thorel, l’onesto tesoriere di una multinazionale, viene assunto dalla prestigiosa banca d'affari Franklin Brothers come venditore di sofisticati e complessi prodotti finanziari. La sua vita cambia radicalmente quando, trasferitosi nella City, inizia a guadagnare cifre astronomiche. Inesorabilmente il protagonista si trasforma in uno squalo, pronto a imbastire operazioni spregiudicate fino all’illegalità. L’origine della odierna crisi finanziaria mondiale si delinea chiaramente nella trama di un romanzo che ci fa vivere, attraverso la voce dei protagonisti, quello che normalmente leggiamo sui giornali. Con l’aiuto di un glossario dei termini tecnici, si alza il velo sul ruolo di una banca d’affari che potrebbe assomigliare a molte autorevoli, quanto spregiudicate, istituzioni a noi note. Quale sarà la decisione di Leonardo quando si troverà di fronte alla scelta definitiva?

 

Francesco Pratesi è nato a Roma nel 1966. Non ha seguito la «tradizione» ambientalista di famiglia e si è addentrato nel mondo della finanza prima attraverso la tesoreria di una multinazionale e quindi nelle banche d’affari di Londra e Milano. Dal 2010 collabora con la Martingale Risk Italia nell’aiutare le piccole e medie imprese a liberarsi dai derivati nei quali sono rimaste «intrappolate».
Questo è il suo primo romanzo.